I NOSTRI LABORATORI

STAMPA 3D

Ric3D nasce come startup innovativa che fin dall’inizio ha utilizzato in modo sapiente gli strumenti forniti dalla realtà virtuale e dalla stampa 3D. Il primo progetto è stato la creazione di un database interrogabile che contiene immagini diagnostiche bi-dimensional (ad esempio, TAC, ECG, risonanza magnetica) a partire dalle quali genera immagini in 3D indagabili mediante l’utilizzo della realtà virtuale. Le immagini bi-dimensionali possono essere sezionate ed assemblate sotto la supervisione di un esperto ed utilizzate sia virtualmente che stampate mediante l’utilizzo delle tecniche di stampa 3D. Vengono quindi generate stampe 3D di organi che possono essere usate sia dal personale sanitario che dagli studenti di medicina per lo studio di patologie.

CIRCULARPONIC

Ric3D collabora con Techinnova, MTM, Nutritech, e Biotica per la realizzazione congiunta del progetto Circularponic che utilizza i principi dell’acquaponica. Alcune funzioni, come ad esempio, il monitoraggio della riproduzione, dei ritmi di alimentazione ed eventuali anomalie, oltre che della qualità dell’acqua, sono resi possibili da IoT (Internet of Things) e Cyber Security. Tali fattori rendono questo approccio particolarmente innovativo e sostenibile vista la quasi totale assenza di sprechi. Si tratta, dunque, di un circolo virtuoso che permette contemporaneamente di allevare pesci e coltivare piante ad impatto zero.

STUDIO MATERIALI

Il laboratorio Materiali progetta, studia e realizza prototipi di materiali altamente innovativi, con un forte accento sull’economia circolare e il riuso di materiali organici derivanti da scarti provenienti da filiere industriali. I materiali, studiati insieme ai partner industriali e di ricerca, pubblici e privati, trovano applicazione nei settori: medicale, green building, fashion e design.

TRANSLATE